BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA DI TORINO

Logo

         L’attuale logo richiama, per forma e contenuti, i primi ex libris xilografici adottati dalla Biblioteca, seppur con varianti suggerite dai diversi periodi storici, dalla metà circa del Settecento in poi e utilizzati anche come etichette applicate sul dorso e sul piatto anteriore dei libri per contenere la loro collocazione. Tali ex libris, di vari formati, erano costituiti da una ghirlanda sormontata dallo scudo sabaudo caricato nel cuore della croce sabauda, cinto dal collare dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata e sormontato dalla corona reale; sulla ghirlanda due leoni rampanti affrontati erano posti a guardia e sostegno di scudo e corona reale, mentre al suo interno, intrecciate a formare un monogramma, le iniziali BA (Bibliotheca Athenaei) o BAT (Bibliotheca Athenaei Taurinensis) ricordavano la denominazione attribuita alla Biblioteca da Vittorio Amedeo II al momento della sua istituzione (1723) quale Biblioteca del Regio Ateneo torinese.

        Il logo, quindi, racchiude in sé la storia dell’Istituto e crea un forte legame, anche visivo, con un passato che ancora oggi sopravvive fiero e immutato nei fondi storici della Biblioteca.

 

 

Ex Libri Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA,
Torino
Xilografie da 90 x 70 a 38 x 32, II metà 18° sec.
Targa con scudo Savoia, corona reale, leoni rampanti e monogramma

Tali ex-libris si trovano usati per tutto il Settecento anche come etichette applicate sul dorso e recanti la collocazione dei singoli volumi.

T.: Bertarelli, p. 372; Gelli, p. 461; Annuario delle biblioteche italiane, Roma 1969-1981, v. 5, p. 31 sg. 

(MI VI 272, 309, 337)

Ex Libri Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino
Ex Libri Biblioteca Nazionale Universitaria di TorinoBIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA,
Torino
Inc. in rame da 103 x 70 a 65 x 42, c. 1805
Targa sormontata dall'aquila dell'impero napoleonico

Gli ex-libris di questo tipo, di cui si sono recentemente ritrovate le tre lastre originali in rame, furono fatti incidere al tempo dell'impero napoleonico quando la Biblioteca divenne la Bibliothèque Imperiale de Turin. Sono stati trovati pochissimi volumi con tali ex-libris, usati esclusivamente come etichette esterne.

(F.a. dainv.)

Ex Libri Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA,
Torino
Inc. in rame da 60 x 56 a 28 x 25, dopo 1815
Targa con scudo Savoia, corona reale e leoni rampanti

Questi ex-libris — eseguiti in almeno tre formati — furono introdotti probabilmente con la restaurazione in sostituzione dei precedenti cartellini del periodo napoleonico e di quelli xilografici settecenteschi. Furono usati per lo più sul dorso per riportare la collocazione, mentre all'interno dei piatti anteriori venivano applicati ex-libris costituiti dallo scudo Sabaudo contornato dalla denominazione ufficiale della Biblioteca. L'uso di tali ex-libris si prolungò, come è riscontrabile in alcuni volumi, fino agli anni sessanta del secolo scorso.

(PV234;GVI38)

spazio
ANIMALI FANTASTICI E REALI
Mostra di ex libris antichi e moderni
Torino, 17 maggio - 20 giugno 1989
Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino