BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA DI TORINO

Prestito interbibliotecario e fornitura di documenti

        Indice

        Informazioni
        Prestito interbliotecario in entrata
        Prestito interbibliotecario in uscita

        

        Informazioni

        Nel caso che un libro o un periodico non siano disponibili né presso la Biblioteca Nazionale né presso altre biblioteche torinesi, l'utente può usufruire del servizio di Prestito interbibliotecario e Fornitura di documenti.

        Possono essere chieste in prestito le monografie, e può essere chiesto l'invio di riproduzioni di brevi parti di monografie o articoli di periodici. I bibliotecari addetti a questo servizio, che non viene erogato per via telefonica, sono reperibili nella Sala di consultazione. Essi verificano insieme all'utente la presenza e la disponibilità presso altre biblioteche italiane del materiale ricercato, lo informano sulle modalità e sui costi e, dietro sua richiesta firmata, avviano la pratica.

        L'utente può altresì avviare la ricerca personalmente, collegandosi al catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale. Trattandosi di procedure per definizione interbibliotecarie, va ricordato però che l'utente non  può richiedere direttamente il prestito o le riproduzioni alla biblioteca che possiede il materiale, ma deve farlo attraverso il servizio di Prestito interbibliotecario della Biblioteca Nazionale (o di un'altra biblioteca torinese).

       

        PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO IN ENTRATA

        Per il materiale non disponibile  né presso la Biblioteca Nazionale né presso altre Biblioteche torinesi i lettori possono usufruire del servizio di Prestito interbibliotecario e Fornitura di documenti (fotocopie o scansioni), svolto in collaborazione con altre Biblioteche italiane e, in via eccezionale, estere. Il servizio è garantito a tutti gli utenti iscritti e ammessi al prestito.

        Per richiedere questi servizi occorre rivolgersi al personale addetto, che è presente nelle Sale di consultazione.

       La richiesta deve essere presentata di persona e firmata dall'utente, che si fa garante del pagamento del rimborso spese. Per il servizio è previsto da parte della Biblioteca Nazionale un rimborso spese di €4,63, in caso di utilizzo di procedure ILL/SBN, cui va aggiunto quello richiesto dalla Biblioteca prestante, la cui entità è variabile. Nel caso che ambedue le biblioteche prestanti e richiedenti siano afferenti al MIBACT, unico pagamento di € 9,26.

        Verificata la presenza e la disponibilità del materiale la richiesta viene inoltrata, e può essere annullata solo se non ancora trasmessa alla biblioteca prestante.

       Gli addetti provvederanno ad avvisare il lettore all'arrivo del materiale. Poichè il prestito interbibliotecario è personale, il volume potrà essere ritirato solo da chi ha fatto la richiesta. L'utente è tenuto a rispettare le condizioni e le eventuali restrizioni previste dalla biblioteca prestante e risponde personalmente di eventuali smarrimenti o danneggiamenti alle pubblicazioni ricevute in prestito .

       In caso di mancato ritiro, alla scadenza della durata del prestito il materiale viene restituito alla biblioteca prestante, e il richiedente è comunque tenuto al pagamento dei rimborsi spese previsti.

 

        PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO IN USCITA (ILL - DD)

        Alle biblioteche che ne fanno richiesta, per conto dei propri utenti, la Biblioteca Nazionale concede in prestito monografie e fornisce riproduzioni di testi appartenenti alle proprie collezioni. Le riproduzioni (scansioni o fotocopie) sono eseguite nel rispetto della normativa sui diritti d'autore.

        La Biblioteca Nazionale non è autorizzata ad operare in regime di reciprocità gratuita.

        Sono escluse dal prestito interbibliotecario le opere di consultazione, i periodici, le tesi di laurea, le opere antiche, rare e di pregio o in precario stato di conservazione e le opere di grande formato.

        La possibilità di riprodurre documenti è subordinata alla verifica della loro natura e condizione (formato e stato di conservazione).

        Il prestito dura trenta giorni a decorrere dalla data di arrivo. Può essere concessa una proroga per altri trenta giorni, da richiedersi, anche telefonicamente, almeno una settimana prima della scadenza.

        Le richieste vanno inoltrate tramite la procedura ILL-SBN. Ove la biblioteca richiedente non abbia accesso a questo servizio, potranno essere inviate tramite:
        e-mail: bu-to.info@beniculturali.it
        o fax: 0118121021

        Costi per la biblioteca richiedente

        Per il prestito di monografie e per la riproduzione di documenti si applica il rimborso previsto dal tariffario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

        Pagamento

        Tramite conto corrente postale n. 6106  intestato a " Tesoreria Provinciale dello Stato di Torino".  Quale causale del versamento va indicato: "Prestito interbibliotecario n. ..... del .........  Capo XXIX, Capitolo 2584, Art. 3
        La ricevuta di pagamento va allegata all'opera al momento della restituzione, che deve avvenire con posta raccomandata.

        Responsabilità

        La biblioteca richiedente è responsabile della pubblicazione inviata dal momento della spedizione fino alla restituzione. In caso di perdita o danneggiamento dovuto sia al viaggio che all'utilizzo da parte dell'utente, la biblioteca sarà soggetta alle stesse norme previste per il prestito locale. Torna inizio pagina