BIBLIOTECA NAZIONALE UNIVERSITARIA DI TORINO

Carta della qualità dei servizi

Indice

I. Presentazione
I principi
II. Descrizione della struttura
Caratteristiche essenziali
I compiti e i servizi
III. Impegni e standard di qualità
Accesso
Accoglienza
Fruizione
Documenti richiedibili per ciascuna richiesta
Tempi di attesa per la consegna
Durata del deposito
Efficacia della mediazione
Assistenza di personale qualificato per categorie svantaggiate
Disponibilità di strumenti e sussidi alla ricerca
Disponibilità di strumenti specifici per disabilità sensoriali e cognitive
Prestito
Riproduzioni
Informazioni bibliografiche a distanza
IV. Tutela e partecipazione
Reclami, proposte, suggerimenti
Comunicazione
Revisione e aggiornamento

Modulo di reclamo Modulo di reclamo Torna inizio pagina

Carta della qualità dei servizi scaricabile Torna inizio pagina

La copia cartacea è a disposizione presso i seguenti Servizi al pubblico:

      • Accoglienza
      • Sale di consultazione
      • Distribuzione
      • Sala manoscritti e rari
      • Segreteria di Direzione

 

 

I. Presentazione
spazio
La Carta della qualità servizi risponde all’esigenza di fissare principi e regole nel rapporto tra le amministrazioni che erogano servizi e i cittadini che ne usufruiscono.
Essa costituisce un vero e proprio "patto" con gli utenti, uno strumento di comunicazione e di informazione che permette loro di conoscere i servizi offerti, le modalità e gli standard promessi, di verificare che gli impegni assunti siano rispettati, di esprimere le proprie valutazioni anche attraverso forme di reclamo.
L’adozione della Carta della qualità dei servizi negli istituti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo si inserisce in una serie di iniziative volte a promuovere una più ampia valorizzazione del patrimonio culturale in essi conservato e ad adeguare per quanto possibile, in armonia con le esigenze della tutela e della ricerca, l’organizzazione delle attività alle aspettative degli utenti.
La Carta sarà aggiornata periodicamente per consolidare i livelli di qualità raggiunti e registrare i cambiamenti positivi intervenuti attraverso la realizzazione di progetti di miglioramento, che possono scaturire anche dal monitoraggio periodico dell’opinione degli utenti. Torna inizio pagina
spazio
I principi
spazio
Nello svolgimento della propria attività istituzionalela Biblioteca NazionaleUniversitaria si ispira ai “principi fondamentali” contenuti nella Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994:
* uguaglianza e   imparzialità:
I servizi sono resi sulla base del principio dell’uguaglianza, garantendo un uguale trattamento a tutti i cittadini, senza distinzione di nazionalità, sesso, lingua, religione, opinione politica.
Questa biblioteca si adopererà per rimuovere eventuali inefficienze e promuovere iniziative volte a facilitare l’accesso e la fruizione ai cittadini stranieri, alle persone con disabilità motoria, sensoriale, cognitiva e agli individui svantaggiati dal punto di vista sociale e culturale.
Gli strumenti e le attività di informazione, comunicazione, documentazione, assistenza scientifica alla ricerca, educazione e didattica sono comunque improntati a criteri di obiettività, giustizia e imparzialità.
* continuità:
La biblioteca garantisce continuità e regolarità nell’erogazione dei servizi. In caso di difficoltà e impedimenti si impegna ad avvisare preventivamente gli utenti e ad adottare tutti i provvedimenti necessari per ridurre al minimo i disagi.
* partecipazione:
L’Istituto promuove l’informazione sulle attività svolte e, nell’operare le scelte di gestione, tiene conto delle esigenze manifestate e dei suggerimenti formulati dagli utenti, in forma singola o associata.
* efficienza ed efficacia:
Il direttore e lo staff della biblioteca perseguono l’obiettivo del continuo miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del servizio, adottando le soluzioni tecnologiche, organizzative e procedurali più funzionali allo scopo. Torna inizio pagina
II. Descrizione   della struttura
spazio
Caratteristiche essenziali
spazio
La Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino è un istituto periferico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. La sua fondazione ufficiale risale al 1723 per volontà di Vittorio Amedeo II di Savoia. Il titolo di “Nazionale” venne conferito nel 1876. La sede attuale è aperta dal 1973. Dal 2007 è sede dell’Archivio regionale del Deposito Legale.
La Biblioteca ha i seguenti compiti:
    • a. raccogliere, conservare, aggiornare e documentare la produzione editoriale italiana e straniera, con particolare attenzione alla valorizzazione delle proprie raccolte e della produzione editoriale locale;
    • b. partecipare a iniziative e servizi bibliografici di interesse nazionale e internazionale, anche in   collaborazione con altre biblioteche e istituzioni;
    • c. organizzare, promuovere e ospitare attività e manifestazioni culturali. Torna inizio pagina
spazio
I compiti e i servizi
spazio
La Biblioteca assicura l’uso pubblico del proprio patrimonio documentario e ospita attività culturali attraverso i seguenti servizi:

   -   Accoglienza e Orientamento:
      •   Punti informativi
      •   Iniziative culturali
   -   Accesso alle Risorse Informative:
      •   Cataloghi
      •   Informazioni bibliografiche
      •   Accesso ad internet
   -   Accesso al Documento:
      •   Lettura
      •   Consultazione
      •   Prestito
      •   Riproduzione
Per poter accedere a tutti i servizi è necessario che l’utente si registri all’Accoglienza. Dopo la prima registrazione la presenza all'interno dei locali dell'Istituto verrà registrata utilizzando in entrata ed in uscita la tessera sanitaria presso gli appositi tornelli automatizzati. A chi ne fosse sprovvisto verrà rilasciata gratuitamente la tessera di ammissione previa presentazione di un documento di identità.
La Biblioteca è accessibile alle persone con disabilità. Torna inizio pagina
spazio
III. Impegni e standard di qualità
spazio
spazio
Accesso
spazio
Regolarità e continuità
spazio

Orario di apertura

61h settimanali:
— lun. – ven.: 08.00-18.30
— sab.: 08.00-14.00
Al giovedì l'apertura viene posticipata alle ore 09.00.
Chiusura ordinaria: domenica, festività civili e religiose, santo patrono (San Giovanni Battista, 24 giugno)
Chiusura straordinaria: non oltre 15 giorni, come da calendario indicato sul sito web (durante il periodo di chiusura i servizi di Informazioni bibliografiche, di Distribuzione e di Prestito locale sono aperti dalle 11.00 alle 13.00).
Attesa per il rilascio di tessere e/o autorizzazioniNon più di 30 minuti Torna inizio pagina
Accoglienza
spazio
Informazione e orientamento spazioEsistono punti informativi presso i seguenti uffici:
Accoglienza e Orientamento;
Circolazione documenti;
Servizi di consultazione;
Sala Manoscritti e rari.
Disponibilità di materiale informativo gratuitoTabella degli orari di apertura della Biblioteca.
Pubblicazioni della Biblioteca a richiesta dei capi gruppo delle visite guidate.
Disponibilità di informazioni in linea sui serviziTutte le informazioni sui servizi offerti sono pubblicate in dettaglio sul sito della Biblioteca:
http://www.bnto.librari.beniculturali.it
Presenza di segnaleticaCartelli direzionali con indicazione dell’ubicazione dei servizi.
Mappe di orientamento ai servizi e informazioni generali   possono essere consultate su appositi totem posizionati all’ingresso.
Accesso facilitato per persone con disabilità.Tutti i servizi e il 98 % dei locali sono accessibili direttamente. Torna inizio pagina
spazio
Fruizione
spazio
Capacità ricettivaSale di lettura di consultazione: 400 posti di cui 36 con prese elettriche per PC portatili, 6 con postazioni informatizzate.
NB: i portatili degli utenti non possono essere allacciati alla LAN della biblioteca. Torna inizio pagina
Disponibilità del materiale fruibile:
spazio
A scaffalatura aperta80.000 volumi Torna inizio pagina
Documenti richiedibili per ciascuna richiesta:
spazio
Collezione modernaUn massimo di 5 opere. La richiesta è ripetibile più volte nell’arco della durata del servizio di distribuzione.
Collezione mss., antica e raraSalvo necessità particolari (collazioni, ecc.), 1 documento per volta.
Giornali e periodiciSalvo necessità particolari, 5 documenti per volta. La richiesta è ripetibile più volte nell’arco della durata del servizio di distribuzione.
Altre tipologie di documenti (CD-ROM)Banche dati centralizzate: disponibili in rete locale.
Supporti multimediali di magazzino: fino a cinque documenti consegnati 1 per volta. Torna inizio pagina
Tempi di attesa per la consegna:
spazio
Documentazione modernaNon più di30’
Documentazione antica e raraNon più di 30’, salvo materiale non cartulato
GiornaliNon più di 30’ Torna inizio pagina
Durata del deposito:

Documentazione moderna7 giorni
Documentazione antica e raraSalvo necessità particolari: 7 giorni Torna inizio pagina
Efficacia della mediazione:
spazio
Assistenza qualificata alla ricerca100% dell’orario di apertura Torna inizio pagina
Assistenza di personale qualificato per categorie svantaggiate:
spazio
In via continuativa100% dell’orario di apertura Torna inizio pagina
Disponibilità di strumenti e sussidi alla ricerca:
spazio
Cataloghi della Biblioteca a schedeCatalogo per autori (sec. XVI-1990); Catalogo per soggetti (1958-1990); Catalogo per Classificazione Decimale Dewey - CDD - (1958-1990);   Catalogo dei periodici (aggiornato al 1990); Catalogo delle Sale di Consultazione (aggiornato al 1990); Cataloghi di raccolte di manoscritti, di disegni, di incisioni, di sezioni musicali e di carte geografiche.
Cataloghi della biblioteca in reteOPAC della biblioteca; OPAC SBN nazionale; Cataloghi dei disegni di Juvarra e della musica manoscritta e delle scenografie dei Balletti sabaudi
Cataloghi di altre bibliotecheOPAC nazionali e internazionali; Cataloghi a volume collettivi, tematici, di singole biblioteche e speciali italiani e stranieri.
Repertori bibliografici in scaffaleRepertori generali, bibliografie, bibliografie di bibliografie, repertori biografici, enciclopedie e dizionari;
Bibliografie nazionali e internazionali;
Bibliografie speciali con prevalenza di discipline umanistiche;
Collezioni di fonti.
Repertori bibliografici in rete
Bibliografie specializzate in scaffaleBibliografie speciali con prevalenza di discipline umanistiche;
Bibliografie per materia;
Biografie;
Bibliografie di bibliografie.
Bibliografie specializzate in rete Torna inizio pagina
Disponibilità di strumenti specifici per disabilità sensoriali e cognitive:
spazio
Strumenti e sussidi specificiA richiesta si può accedere al "Progetto Libro Parlato": un sistema integrato di consultazione e download di audio-libri in formato MP3, con possibilità di prestito dell'apparecchio di ascolto (solo per persone registrate al servizio dietro presentazione del certificato ASL) Torna inizio pagina
spazio
Prestito
spazio
Prestito localespazio
Orario del servizio53 h settimanali:
— lun. - mer.: 08.00-18.30
    gio.: 09.00-18.30
    ven.: 08.00-13.30
    sab.: 08.30-13.30
  Al venerdì pomeriggio potranno essere presi in prestito i prenotati fino a venerdì mattina, direttamente in biblioteca o tramite il servizio prenotazioni on-line.
Nei 15 giorni di chiusura istituzionale 2h al giorno:
— dal lunedì al sabato: 11.00-13.00
Attesa per l’iscrizione al prestitoNon più di 20’
Disponibilità del materiale:

Documenti richiedibili per ciascuna richiesta3 unità (fino a 5 tomi)
Durata del prestito30 giorni
Attesa per consegna in sedeNon più di 30’
Prestito interbibliotecario

Orario del servizio57h settimanali:
— lun., mar., mer., ven.: 08.00-18.30; gio.: 09.00-18.30
— sab.: 08.00-13.30
Costi:
— € 3,62 (richieste inoltrate tramite ILL-SBN).
— € 5,16 (richieste inoltrate in altra forma).
— A ciascuno di questi costi va ad aggiungersi il rimborso spese richiesto da parte della biblioteca prestataria nelle forme stabilite dalla biblioteca prestataria stessa.
Attesa per l’iscrizione al prestitoNon più di 20’
Tempo di inoltro della richiestaNon più di 2 giorni.
Tempo per l’invio di documenti ad altre bibliotecheNon più di 4 giorni.
Durata del prestitoDocumenti arrivati: stabilito dalla biblioteca prestataria.
Documenti inviati: 30 giorni dal giorno di ricevimento. Torna inizio pagina
Riproduzioni
spazio
Regolarità e continuitàspazio
Ampiezzaspazio
- Possibilità di effettuare:spazio
— FotocopieMediante servizio self-service
— MicrofilmMediante laboratorio esterno
— Copie digitaliMediante laboratorio esterno; o mezzi propri (solo fotografie digitali)
— FotografieMediante laboratorio esterno o mezzi propri
— Altre riproduzioniNo
- Prenotazioni a distanzaSi
Fedeltàspazio
Conformità all’originale100% delle riproduzioni conformi all’originale Torna inizio pagina
spazio
Informazioni bibliografiche a distanza
spazio
Ampiezzaspazio
Ricerca per corrispondenzaPer posta, posta elettronica e fax.
Ricerca on lineCollegandosi al sito: http://www.bnto.librari.beniculturali.it
Disponibilità di documenti fruibili a distanza in rapporto al patrimonio possedutoAttraverso il sito web della Biblioteca è possibile visionare i seguenti fondi rari e di pregio in formato digitale:
Balletti di Corte Sabaudi
Corpus Juvarrianum
Efficacia della mediazionespazio
Indicazione dei referenti

Segreteria di Direzione, URP
bu-to@beniculturali.it

Ufficio Consultazione, sale lettura, informazioni bibliografiche, prestito interbibliotecario
bu-to.info@beniculturali.it

Ufficio Circolazione dei documenti/Distribuzione/ Prestito locale
bu-to.circdoc@beniculturali.it

Ufficio Manoscritti e rari/Musica
bu-to.manoscritti@beniculturali.it

Ufficio Deposito legale
bu-to.depositolegale@beniculturali.it

Tempi di rispostaNon più di 15 giorni. Torna inizio pagina
spazio
IV. Tutela e partecipazione
spazio
Reclami, proposte, suggerimenti
spazio

Se gli utenti riscontrano il mancato rispetto degli impegni contenuti nella Carta della qualità dei servizi, possono avanzare reclami puntuali – anche utilizzando l’apposito modulo allegato alla carta stessa - da presentare con le seguenti modalità:
- Utilizzando il modulo allegato alla carta stessa e consegnandolo in segretria;
- Per posta al recapito indicato nella carta.
- Per posta elettronica all’indirizzo pubblico della Biblioteca bu-to.partecipazione@beniculturali.it

-La Biblioteca Nazionale Universitaria effettua un monitoraggio periodico dei reclami e si impegna a rispondere entro 30 giorni e ad attivare le seguenti forme di ristoro:
- Agevolazioni riguardo al numero dei volumi concessi in lettura e in prestito;
- Possibilità di proroghe della durata del prestito;

Gli utenti possono, inoltre, formulare proposte e suggerimenti volti al miglioramento dell’organizzazione e dell’erogazione dei servizi rivolgendosi al seguente indirizzo: bu-to.direzione@beniculturali.it, oppure chiedendo direttamente un appuntamento con il direttore. Torna inizio pagina

Comunicazione
spazio
La Carta della qualità dei servizi è consultabile presso tutti i servizi al pubblico e sul sito web della Biblioteca. Torna inizio pagina
spazio
Revisione e aggiornamento
spazio
La Carta è sottoposta ad aggiornamento periodico almeno ogni 2 anni. Torna inizio pagina
spazio

 


Modulo di reclamo  Torna inizio pagina

Carta della qualità dei servizi scaricabile Carta della qualità dei servizi Torna inizio pagina